prodotti

Fattori che influenzano i film compositi Suggerimenti per la polimerizzazione e il miglioramento

Per ottenere effetti di polimerizzazione ideali, è necessario considerare diversi fattori, tra cui:

1. Forma della sala di stagionatura e stato ideale: velocità e quantità di vento caldo dal dispositivo di riscaldamento e dal tunnel; il terreno e due o più lati della sala di stagionatura hanno vento caldo a temperatura sufficiente e uniforme; piccola differenza tra temperatura effettiva e impostata e conservazione del calore e scarico dei rifiuti soddisfano le richieste; i rotoli di pellicola sono facili da spostare e prendere.

2. I prodotti soddisfano le richieste tecniche.

3. Le funzioni, il valore della corona, la resistenza al calore, ecc. dei film di laminazione.

4. Adesivi: adesivo solvente, adesivo senza solventi, adesivo a base d'acqua mono o bicomponente, adesivo hot melt, ecc.

Questo documento si concentra principalmente su pellicole e adesivi per laminazione.

1. Film di laminazione

Le prestazioni fisiche, di resistenza al calore e di barriera del film in PE, che è ampiamente utilizzato, saranno migliori quando la densità del PE aumenta. I film in PE con la stessa densità ma processi di produzione diversi hanno prestazioni diverse.

Il CPE può essere raffreddato velocemente, con bassa cristallinità, alta trasparenza e bassa torbidità. Ma la disposizione molecolare è irregolare, il che la rende una cattiva prestazione della barriera, che è un'elevata trasmittanza. Ed è lo stesso con LDPE. Pertanto, la temperatura di polimerizzazione non dovrebbe essere troppo alta quando si utilizzano film in PE. Quando la resistenza al calore del PE migliora, la temperatura di polimerizzazione può essere più elevata.

2. Adesivi

2.1 Mithyl adesivo a base

In base alle prestazioni dei film di laminazione e degli adesivi, le condizioni di polimerizzazione possono essere suddivise in diversi livelli:

1. Temperatura 35, tempo 24-48h

2. Temperatura 35-40, tempo 24-48h

3. Temperatura 42-45, tempo 48-72h

4. Temperatura 45-55, tempo 48-96h

5. Speciale, temperatura superiore a 100, tempo secondo il supporto tecnico.

Per i prodotti comuni, considerando la densità, lo spessore, l'antiblocco, le prestazioni di resistenza al calore dei film e le dimensioni dei sacchetti, la temperatura di polimerizzazione non dovrebbe essere troppo alta. Di solito, 42-45o meno è sufficiente, tempo 48-72 ore.

I film di laminazione esterni, che richiedono alte prestazioni e una buona resistenza al calore, sono adatti per la polimerizzazione ad alta temperatura, come oltre 50. I film interni, come PE o CPP termosaldati, sono adatti per 42-45, il tempo di polimerizzazione potrebbe essere più lungo.

I prodotti bollenti o storte, che richiedono prestazioni elevate e un'elevata resistenza al calore, devono essere conformi alle condizioni di polimerizzazione fornite dalla fabbrica di adesivi.

Il tempo di indurimento deve essere conforme alla velocità di completamento della reazione, al coefficiente di attrito e alle prestazioni di termosaldatura.

I prodotti speciali possono richiedere una temperatura di polimerizzazione più elevata.

2.2 Adesivo senza solventi

Se le prestazioni di sigillatura soddisfano i requisiti, per i prodotti di laminazione senza solventi, i cui film interni hanno una bassa densità, gli adesivi hanno molti monomeri liberi, il che rende difficile la sigillatura. Pertanto, si consiglia la polimerizzazione a bassa temperatura, per 38-40.

Se la velocità di completamento della reazione soddisfa i requisiti, è necessario considerare un tempo di polimerizzazione più lungo.

Se i film termosaldanti hanno un'alta densità, la temperatura di polimerizzazione dovrebbe essere 40-45. Se è necessario migliorare la velocità di completamento della reazione e le prestazioni di termosaldatura, il tempo di polimerizzazione dovrebbe essere più lungo.

Rigorosamente testare è un must prima della produzione di massa, per garantire la qualità.

Inoltre, l'umidità dovrebbe essere considerata. Soprattutto in un inverno secco, un'umidità adeguata può accelerare la velocità di reazione.

2.3 Adesivi a base d'acqua

Quando si lamina VMCPP, la macchina di laminazione deve essere sufficientemente asciutta, altrimenti lo strato alluminato sarà ossidato. Durante la polimerizzazione, la temperatura non dovrebbe essere né troppo alta né troppo bassa. L'alta temperatura porterà ad un alto coefficiente di attrito.

2.4 Adesivo hot melt

Di solito si sceglie la polimerizzazione naturale, ma si dovrebbero notare le prestazioni di adesione dopo la fusione.

3. Controlla rigorosamente la temperatura di polimerizzazione

Secondo le ricerche, sull'aspetto della velocità di reazione, non c'è quasi nessuna reazione sotto i 30. Oltre i 30, ogni 10maggiore, la velocità di reazione migliora di circa 4 volte. Ma ciònon è corretto migliorare la temperatura per accelerare la velocità di reazione alla cieca, si dovrebbero notare diversi fattorivelocità di reazione effettiva, coefficiente di attrito e resistenza alla saldatura a caldo.

Per ottenere il miglior risultato di polimerizzazione, la temperatura di polimerizzazione dovrebbe essere suddivisa in diversi aspetti, a seconda dei film e delle strutture di laminazione.

Per il momento, i problemi comuni sono i seguenti:

Uno, la temperatura di polimerizzazione è troppo bassa, causando una bassa velocità di reazione e il prodotto ha problemi dopo la sigillatura a caldo o la bollitura.

Due, la temperatura di polimerizzazione è troppo alta e il film sigillante a caldo ha una bassa densità. Il prodotto ha cattive prestazioni di tenuta a caldo, alto coefficiente di attrito e cattivi effetti anti-blocco.

4. Conclusione

Per ottenere il miglior effetto di polimerizzazione, la temperatura e il tempo di polimerizzazione devono essere decisi dalla temperatura e dall'umidità dell'ambiente, dalle prestazioni della pellicola e dalle prestazioni dell'adesivo.


Orario postale: 22 aprile-2021